« Back

Che cosa succede in una sessione di Yoga della Risata

Le sessioni di Yoga della Risata variano secondo il gruppo e gli obiettivi. Le sessioni condotte negli ospedali, nelle case di cura, nelle scuole, nelle case per anziani, negli uffici possono differire dalle sessioni rivolte al grande pubblico.

Ci sono tre componenti di una esperienza completa di Yoga della Risata

Sessione di Yoga della Risata : i 4 step dello Yoga della Risata

Meditazione della Risata

Rilassamento guidato

I 4 Step dello Yoga della Risata

Step 1: Battere le mani ed esercizi di riscaldamento: Battiamo le mani tenendole parallele tra loro, mantenendo il contatto delle dita e dei palmi tra loro. Ciò stimola i punti dell'acupressione nelle mani e aumenta i livelli di energia.

Quindi, aggiungiamo un ritmo per aumentare i livelli di energia e la sincronicità del gruppo, spesso si tratta di un ritmo 1-2, 1-2-3.

Poi aggiungiamo il movimento. Ci sono molte varianti, ma per lo più muoviamo le mani in alto e in basso, da una parte e dall'altra, con movimenti corrispondenti delle mani e dei piedi. Così, la maggior parte della gente si ritrova già in uno stato migliore e comincia a sorridere.

Cantare e muoversi: Aggiungiamo un semplice canto al battito delle mani, normalmente ho, ho, ha-ha-ha. Queste sono forti espirazioni che vengono dalla pancia per stimolare la respirazione diaframmatica.

Ci muoviamo casualmente, sorridiamo e manteniamo il contatto visivo con gli altri nel gruppo.

Molti aggiungono movimenti di danza a questa sequenza, che favorisce l'insorgere di sentimenti di felicità e di gioia.

Il battere le mani con entusiasmo, il cantare, il muoversi aiutano a costruire energia positiva, fanno muovere il diaframma e creano una dinamica di gruppo positiva, preparandoci a ridere.

Parlare Gibberish: Il linguaggio Gibberish è fatto di suoni senza significato. I bambini parlano Gibberish quando imparano a parlare e durante il gioco. A volte usiamo il Gibberish come esercizio di riscaldamento, per aiutare la gente a sciogliersi e a ridurre inibizioni e timidezza. Alcuni trovano più facile che gli diciate su quale argomento debbano “conversare”. Si possono esprimere emozioni diverse come la felicità, la rabbia, la tristezza, l'affetto eccetera. E' un esercizio giocoso e aiuta a coltivare la giocosità tipica dell'infanzia. Il linguaggio Gibberish può essere veloce o a livello di una normale conversazione e generalmente comprende il focalizzarsi sul tono e sui movimenti delle mani e del corpo per veicolare il significato. Il Gibberish silenzioso è anch'esso divertente e più facile per alcuni.

Step 2: Esercizi di respirazione profonda

Gli esercizi che stimolano la risata sono intervallati da esercizi di respirazione profonda che aiutano a ripulire i polmoni e a indurre il rilassamento fisico e mentale.

Ecco un tipico esercizio di respirazione profonda:

Da una posizione rilassata in piedi, piegatevi in avanti finché il piegamento vi è confortevole (varia da persona a persona), mentre espirate dalla bocca per vuotare completamente i polmoni. Lasciate penzolare le braccia. Il piegamento aiuta a spingere il diaframma verso l'alto e a vuotare i polmoni. Tenete per un po'.

Raddrizzatevi lentamente mentre inspirate dal naso e prendete un respiro profondo. Sollevate le braccia verso il cielo, stirando il corpo gentilmente all'indietro. Trattenete il respiro per 4-5 secondi.

Espirate lentamente mentre portate le braccia verso il basso e vi piegate in avanti. Fate in modo che la fase di espirazione duri più a lungo dell'inspirazione, in modo da svuotare completamente i polmoni. Tenete...poi ripetete.

Una variante consiste nel trattenere il respiro un po' più a lungo, poi lasciare uscire l'aria in una risata profonda.

Non c'è bisogno di fare esercizi di respirazione dopo ogni risata. Questi esercizi sono stati pensati per fare una pausa e rilassarsi, in modo da non stancarsi ridendo in continuazione. Potete decidere, secondo il vostro giudizio, dopo quanti esercizi fare queste respirazioni profonde. Potete farli dopo due esercizi o altrimenti, secondo il livello di energia del gruppo.

Step 3: Giocosità tipica dell'infanzia

Un obiettivo dello Yoga della Risata consiste nel coltivare la giocosità infantile che aiuta a ridere senza motivo. Talvolta cantiamo dopo un esercizio:

Molto bene (si battono le mani), molto bene (si battono le mani), yay (si alzano le braccia a forma di Y con i pollici in alto, in una sorta di esuberanza e di entusiasmo tipici dell'infanzia).Tra gli esercizi di risate che stimolano la risata e gli esercizi di respirazione, l'intero gruppo canta “molto bene, molto bene, yay”. Questo vi aiuterà a mantenere alto il livello di energia e a costruire entusiasmo. Potete decidere dopo quanti esercizi canterete “molto bene molto bene yay”.

Step 4: Esercizi che stimolano la risata

Si dividono in tre categorie:

Esercizi ispirati allo yoga: Alcuni esercizi si basano sulla respirazione yoga (Pranayama) e altri sulle asana (le posizioni yoga), compresa la risata del leone, molto popolare.

Esercizi basati sulla giocosità: Aiutano a ridurre l'inibizione e la timidezza e a convertire la risata forzata in risata incondizionata. Spesso comprendono tecniche di teatro che servono a cambiare mentalità, sfruttano l'immaginazione e simulano una situazione. La risata da un metro, quella del frullato, del cellulare e della zuppa bollente sono tra quelle più conosciute.

Esercizi basati su un valore: Sono pensati per programmare sentimenti positivi, attraverso il condizionamento della risata. Tra le più note, la risata del pagamento con Visa, la risata dell'apprezzamento, del saluto e del perdono.

  • Hits: 505
Bookmark and Share